«Sophia» XIII (2021)

Indice ed Abstracts: fascicoli 1 e 2

«Sophia», XIII (2021/1)

EDITORIALE

(A. Clemenzia - M. Martino)

SAGGI

Blank

blank

La politica come prossimità Ipotesi di lettura di Chiara Lubich (Pasquale Ferrara)

Abstract: Il saggio, collocando storicamente l’esperienza di Chiara Lubich, indaga la sua preziosa eredità nella lettura politica di un passaggio epocale (la transizione dalla “raison d’Etat” alla “raison du monde”), da cogliere, approfondire, sviluppare, realizzare. Un capovolgimento di prospettiva radicale, dove la messa in valore delle identità nazionali, al riparo dal rischio sempre presente del nazionalismo e del particolarismo, non è in contraddizione con il riconoscimento sereno e costruttivo delle identità altrui. Lungi dal configurare contrapposizioni e frammentazioni, questa identità “dialogica” è il fondamento di una comunità mondiale arricchita proprio dall’incontro delle diversità.

Keywords: Chiara Lubich – Politica – Dialogo – Global studies

Leggere l’articolo in italiano: «Sophia» XIII (2021-1) 13-27

Chiara Lubich e monaci theravada. Considerazioni su un dialogo profetico (Roberto Catalano)

Abstract: In continuità con studi precedenti si propone un esame storico-fenomenologico dell’esperienza di amicizia spirituale e di dialogo interreligioso fra Chiara Lubich ed un gruppo di monaci buddhisti thailandesi di tradizione theravada. Da questa esperienza emerge uno stile profetico di dialogo.

Keywords: Cristianesimo, buddhismo, dialogo, profezia

Leggere l’articolo in italiano: «Sophia» XIII (2021-1) 29-47

Un racconto che “sfiora l’inverosimile”. Cirillo di Alessandria e Chiara Lubich sulla sofferenza di Gesù in Croce (Declan O’Byrne)

Abstract: Questo articolo propone una “lettura Cirilliana” di alcuni testi difficili del Paradiso ’49 di Chiara Lubich che a prima vista sembrano contraddirsi a vicenda. Questi testi dicono che “è Dio che soffre” sulla croce, ma anche “Gesù come Dio non soffrì”. Con “lettura Cirilliana” intendo un semplice ma, credo, illuminante accostamento del modo in cui i due autori – Chiara Lubich e Cirillo di Alessandria – trattano la questione della sofferenza di Dio in Cristo. In questi due autori si nota una continuità di fondo nella affermazione del paradosso dell’Incarnazione. Per il Patriarca di Alessandria, Cristo “soffrì impassibilmente”, e qualcosa di simile si trova nella mistica cattolica di Trento. Per questi due autori la risoluzione di questo paradosso sta nella comprensione di Dio come amore.

Keywords: Incarnazione – Impassibilità divina – Trinità – Economia di salvezza

Leggere l’articolo in italiano: «Sophia» XIII (2021-1) 49-61

“Consummati in unum”. Alle sorgenti dell’originale interpretazione mistica di Chiara Lubich (Michel Bronzwaer)

Abstract: Chiara Lubich, originator of the “spirituality of unity” and foundress of a Movement entirely dedicated to unity, expressed her ideal, particularly in her early letters and writings (1945-1949), with the words “consumare in uno”, going back to the words of the Gospel of John “consummati in unum” (Jn. 17,23). Yet, the verb as used by Lubich, especially when phrased in a reflexive voice, is not without ambiguity. It is to be understood as a conflated term, covering two concepts and two spiritual attitudes in one: “to bring to completion” (“consummate”) and “to use up” (“to consume”). Lubich’s highly original use of the verb “consume” can be explained taking into account that the statements of this contemporary mystic are the result of an exceptional collective experience of unity and at the same time of a new comprehension of Jesus’ words of forsakenness on the cross.

Keywords: Consummati in unum – Chiara Lubich – Spiritualità dell’unità – Gesù Abbandonato – le prime lettere di Chiara Lubich

Leggere l’articolo in italiano: «Sophia» XIII (2021-1) 63-74

The Creation of the Universe from Nothingness by Laozi from the perspective of Nothingness in the Christian Tradition (Philipp K.T. Hu)

Abstract: On the occasion of the confirmation of a Professorship Honoris Causa from University College of Literature of Dharma Drum Mountain in 2019, Piero Coda gave a lecture on the comparison between the Nothingness of Buddha and Christian tradition. In the description of Christian tradition, he explored two main arguments: the first argument is around the phrase in the Bible: “from nothing he creates”; the second argument is “the nothingness out of love” within the Trinity, among the Father, the Son and the Holy Spirit. Based on these two arguments, this article offers a similar comparison about the concept of creation in the book named Dao De Jing of Laozi.

Keywords: creazione – Laozi – filosofia cinese – nulla – ontologia trinitaria

Leggere l’articolo in inglese: «Sophia» XIII (2021-1) 75-92

LABORATORIO

Bernhard Welte e il “luogo” del Nulla. Una prospettiva per il dialogo tra Occidente e Oriente (Haoyang Fu)

Abstract: Bernhard Welte e il “luogo” del Nulla. Una prospettiva per il dialogo tra Occidente e Oriente – Il pensiero dell’Occidente e quello dell’Oriente possono incontrarsi nel “luogo” del Nulla? Il presente articolo, frutto della Laurea Magistrale in Ontologia Trinitaria presso l’Istituto Universitario Sophia, esplora tale possibilità a partire dalla risemantizzazione del Nulla nel pensiero di Bernhard Welte, attingendo alle sue fonti nella teologia apofatica di Tommaso d’Aquino, nella mistica di Meister Eckhart e nella filosofia di Martin Heidegger. La sintesi weltiana proposta nella Religionsphilosophie attinge a partire dal mistero del Nulla il mistero di Dio, identificandone la personalità e la divinità in relazione alla rivelazione in Gesù Cristo e in Das Licht des Nichts dischiude la possibilità di un incontro con la tradizione orientale nel wu 無 daoista che si verbalizza nel wuwei 無為 (non-agire).

Keywords: metafisica, Bernhard Welte, nulla, pensiero cinese

Leggere l’articolo in italiano: «Sophia» XIII (2021-1) 93-108

 

RICERCHE

Munditia cordis. La via della negazione nell’amore di Dio secondo Tommaso d’Aquino (Anna Sarmenghi)

Abstract: Il desiderio di comunione con Dio è sempre caratterizzato dalla nostra esperienza limitata e richiede di purificare la mente e il cuore. L’articolo rilegge il tema dell’amore e della munditia cordis nella Summa Theologiae di Tommaso d’Aquino: in un primo paragrafo si chiarisce il significato del termine amor e il suo rapporto con la conoscenza, per poi indagare il ruolo della negatio/remotio nel percorso che porta l’uomo alla comunione con Dio in Cristo ad opera dello Spirito Santo.

Keywords: Tommaso d’Aquino – negazione – purificazione – apofasi – amore

Leggere l’articolo in italiano: «Sophia» XIII (2021-1) 109-121

 

FORUM

Intorno al saggio di Marco Martino, “D’improvviso. La via del ‘non’ a partire da Platone” (Città Nuova, 2020)

Abstract: Il forum raccoglie gli interventi relativi alla presentazione della collana Tracce, promossa dall’Istituto Universitario Sophia in sinergia con Città Nuova Editrice, e del suo primo volume a firma di Marco Martino: D’improvviso. La via del “non”, a partire da Platone, che si è svolta il 28 ottobre 2020. Massimo Donà, Francesco Valagussa, Carmelo Meazza e Piero Coda, si confrontano con il tema centrale del libro: rintracciare, nell’esperienza improvvisa dell’istante -ἐξαίφνης- una negatività “non” difettiva ma, al contrario, possibilità di nuove imprevedibili creazioni. Nel perseverante e proficuo dialogo tra filosofia e teologia il “non” dell’ἐξαίφνης è insieme quello dell’ἐπέκεινα: il non pasquale e agapico dell’essere in quanto trinitario e trinitizzante.

Keywords: Platone – filosofia teoretica – Exaiphnes – evento

Leggere il Forum in italiano: «Sophia» XIII (2021-1) 123-154

Massimo Donà, Aporie dell’istante. La radicale rigorizzazione dell’orizzonte neoplatonico nelle palpitanti pagine di Marco Martino (124-134)

Carmelo Meazza, Relazione e fede. Note su «D’improvviso. La via del “non”, a partire da Platone» di Marco Martino (135-142)

Francesco Valagussa, Lo sradicamento del “non”. Incontro predestinato e tensione lacerante tra platonismo e cristianesimo (143-150)

Piero Coda, μετάβασις εἰς ἄλλον λόγον (151-154)

 

«Sophia», XIII (2021/2), sarà pubblicato nel dicembre 2021

Contact Us

15 + 3 =

Sophia University Institute

Via San Vito n. 28 - Loppiano
50064 Figline e Incisa Valdarno (FI) Italia

C.F. 94191410482 | VAT # 06119600481

+39(055)9051500